Crisis Management

Crisis management, à la guerre comme à la guerre

“À la guerre comme à la guerre”. Con le proprie truppe, le proprie armi, le proprie strategie. Ma, se la “guerra” di cui si parla è la comunicazione, quello che conta è chi si schiera in campo quando l’emergenza arriva. E’ il concetto introdotto dalla scienze sociali di crisis management, che si innesca quando un evento, interno o esterno, mina la reputation di un’azienda, di un’istituzione pubblica, di un partito politico, di un personaggio. Superfluo sottolineare come oggi proprio la reputation di un soggetto passi e si fondi sui mezzi di comunicazione, e come, considerata la vastità e l’incontrollabilità di[…]

Read more
Il Villaggio globale - Marshall McLuhan

Oltre il Villaggio globale

Lo diceva già Marshall McLuhan nella sua Galassia di Gutenberg: “Ogni miglioramento nelle comunicazioni aumenta le difficoltà di comprensione”. E lo diceva quando sui quotidiani toccava fare i conti col pastone politico, con le lunghe analisi di editorialisti esperti e i lunghissimi reportage di cronisti in viaggio. Quando radio e tv avevano ancora una funzione principalmente educativa, senza contenitori di politica, di cronaca, di intrattenimento, senza le maratone in diretta anche dal più lontano, minuscolo punto del pianeta. E quando, soprattutto, la Rete era nella sua fase embrionale, quando i social network non potevano neppure essere immaginati, quando i media[…]

Read more
Rassegna Stampa di Qualità nella Pubblica Amministrazione

Rassegne Stampa: torna la qualità nelle gare pubbliche

Finalmente la Pubblica Amministrazione, nelle gare pubbliche per i servizi di rassegna stampa, ha deciso di ricominciare a valutare anche la qualità e non solo il semplice risparmio economico, così come già accade nel mercato privato. Comincia dunque ad essere adeguatamente recepito lo spirito informatore del nuovo Codice degli Appalti che ha limitato “il criterio del miglior prezzo” alle sole procedure relative a prodotti e servizi con “caratteristiche standardizzate” ed “elevata ripetitività”. E cominciano a sortire il loro effetto soprattutto le attese Linee Guida n. 2, approvate pochi mesi fa dal Consiglio dell’ANAC, che hanno meglio delineato i contorni dei[…]

Read more