Robot e informazione - verso un mondo in bianco e nero

Robot e informazione: verso un mondo in bianco e nero

Tutto uguale. Senza riflessioni, senza critiche, senza analisi. Il rischio c’è ed è ogni giorno più concreto e più vicino. L’Economia del Corriere della Sera è solo l’ultimo giornale a informarci che l’esercito dei robot avanza. E non solo nelle attività più puramente manuali – dove pure un aiuto può essere interpretato positivamente. I nuovi robot sono dei giornalisti: veri e propri reporter artificiali che, secondo il progetto Radar della Press Association finanziato da Google, puntano a produrre ogni mese 30mila articoli a costo minimo per giornali locali e online, attingendo da ricchissime banche dati. Senza voler necessariamente sottolineare l’evidente[…]

Read more
Forse molto, troppo rumore per 2000 euro

Forse molto, troppo rumore per 2000 euro

E’ di ieri la sentenza del Tar del Lazio secondo cui “è confermata l’aggiudicazione a Data Stampa della gara al massimo ribasso per l’affidamento del servizio di Rassegna stampa Nazionale e Web e Social indetta dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato”. La decisione arriva a seguito del ricorso della società L’Eco della Stampa, cui era stato assegnato provvisoriamente l’appalto. Provvisoriamente perché, dopo il consueto periodo di prova, il servizio è stato sospeso, dietro motivazione che “l’obiettivo programmato non è stato raggiunto”. In particolare, si legge nella sentenza del Tar che “si sono rilevate diverse criticità”: “mancata clusterizzazione della notizia mediante[…]

Read more
Rassegna Stampa di Qualità nella Pubblica Amministrazione

Rassegne Stampa: torna la qualità nelle gare pubbliche

Finalmente la Pubblica Amministrazione, nelle gare pubbliche per i servizi di rassegna stampa, ha deciso di ricominciare a valutare anche la qualità e non solo il semplice risparmio economico, così come già accade nel mercato privato. Comincia dunque ad essere adeguatamente recepito lo spirito informatore del nuovo Codice degli Appalti che ha limitato “il criterio del miglior prezzo” alle sole procedure relative a prodotti e servizi con “caratteristiche standardizzate” ed “elevata ripetitività”. E cominciano a sortire il loro effetto soprattutto le attese Linee Guida n. 2, approvate pochi mesi fa dal Consiglio dell’ANAC, che hanno meglio delineato i contorni dei[…]

Read more