MAGIA E TECNOLOGIA AL PREMIO INTERNAZIONALE ISCHIA DI GIORNALISMO

Bruno Pizzul premiato dal DG dell’Istituto per il Credito Sportivo Paolo d’Alessio, Simone Bemporad dal Consigliere per le Relazioni Esterne e gli Affari Istituzionali di ACI Ludovico Fois, Roberto Giovannini dal Responsabile Comunicazione Esterna e Sostenibilità del Gruppo Terna Luca Torchia, Paolo Borrometi dal Procuratore Nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho, Stefano Cappellini dal Responsabile Risorse Umane di Menarini Ennio Troiano, Franca Leosini dal membro del Consiglio di Presidenza della Corte dei Conti Paola Balducci, Gaspare Borsellino dal Direttore Relazioni Esterne e Affari Istituzionali di Acea Massimiliano Paolucci, Zina Hamu dal Presidente della Regione Campania  Vincenzo De Luca, Massimiliano Lanzi dal[…]

Read more

PREMIO ISCHIA INTERNAZIONALE DI GIORNALISMO: SI CONSOLIDA LA PARTNERSHIP CON DATA STAMPA

La cornice è quella, straordinaria, dell’arcipelago delle isole Flegree, con vista mare, il Tirreno, ovunque. In lontananza il Golfo di Napoli, sullo sfondo le isole di Procida e Capri. Dal 1980, ormai per 39 edizioni, Ischia ospita il Premio Internazionale di Giornalismo, il riconoscimento conferito ai giornalisti che nel corso della propria carriera si sono distinti per professionalità e deontologia. Anche quest’anno Data Stampa supporterà l’evento con i servizi di monitoraggio dei media. Una collaborazione di prestigio che va avanti, con successo, da nove anni e che per il 2018 prevede novità tecnologiche rilevanti. «La novità per questa XXXIX edizione[…]

Read more

“POUPÉE DE MODE” E “CORRIERE DELLE DAME”: QUANDO IL GIORNALISMO S’INTERESSA DI MODA

“Una moda che non raggiunge le strade non è moda”. A dirlo fu Coco Chanel, e chiaramente si riferiva alla necessità di rendere la moda, il bel vestire, il buon gusto, l’amore per l’estetica appannaggio della gente comune. Evidentemente, però, il concetto non era oscuro a chi decise che di moda il popolo avrebbe dovuto anche leggere e parlare, al di fuori dei salotti e delle sale da the.  A chi “s’inventò” che neppure i giornali potevano esimersi dal portare “per le strade” la moda. Il giornalismo di moda in Italia nacque nel Settecento sulla scia di quello francese, inizialmente[…]

Read more

DATA STAMPA SPONSOR DI PA SOCIAL DAY (6 giugno)

Data Stampa tra gli sponsor del primo PA Social Day italiano, la nuova iniziativa promossa dall’associazione nazionale PA Social e dedicata alla discussione su temi, proposte e scambio di buone pratiche nel mondo della nuova comunicazione. La comunicazione pubblica verrà analizzata in tutte le sue potenzialità, sviscerata nelle sue nuove forme e nelle espressioni che la caratterizzano, ampliata verso gli scenari che si prospettano: il rapporto tra enti e aziende pubbliche e cittadini, incentivato e sviluppato grazie alle tante piattaforme di comunicazione messe a disposizione dal web, dal semplice sito internet fino ai social network e alle chat. “Data Stampa[…]

Read more

Da Telethon a Mentana: maratona in tv

Era il dicembre del 1990. In conduzione c’erano Pippo Baudo e Gianni Minà. Sul “treno” Nino Frassica e Maria Teresa Ruta. Era la prima maratona televisiva che l’Italia ricordi, lunga 30 ore, lunga fino ai giorni nostri. Di solidarietà, per la raccolta fondi a favore della ricerca. La maratona Telethon si ripete da allora, con numeri che rappresentano un successo di pubblico e di finanziamenti. Per decenni la parola maratona è stata associata alla Fondazione Telethon e successivamente, per similitudine, a tutte le trasmissioni televisive legate alla solidarietà. Dirette, testimonianze, interviste, collegamenti no stop da ogni parte d’Italia, ospiti chiamati[…]

Read more