DATA STAMPA SPONSOR DI PA SOCIAL DAY (6 giugno)

Data Stampa tra gli sponsor del primo PA Social Day italiano, la nuova iniziativa promossa dall’associazione nazionale PA Social e dedicata alla discussione su temi, proposte e scambio di buone pratiche nel mondo della nuova comunicazione. La comunicazione pubblica verrà analizzata in tutte le sue potenzialità, sviscerata nelle sue nuove forme e nelle espressioni che la caratterizzano, ampliata verso gli scenari che si prospettano: il rapporto tra enti e aziende pubbliche e cittadini, incentivato e sviluppato grazie alle tante piattaforme di comunicazione messe a disposizione dal web, dal semplice sito internet fino ai social network e alle chat.

“Data Stampa non poteva non aderire a un progetto così lungimirante – dichiara Massimo Scambelluri, presidente della società -. La comunicazione politica, di cui una realtà come la nostra rappresenta un pezzo importante da decenni, ha l’esigenza di confrontarsi con i nuovi scenari dell’informazione e con i nuovi mezzi di massa. Un’iniziativa come quella di PA Social non solo è opportuna e ben strutturata, ma necessaria”.

Il PA Social Day si terrà mercoledì 6 giugno in tutta Italia con eventi in contemporanea (in orario 9.30-13.30) e in diretta web e social. Di seguito le regioni con le città protagoniste e i temi in discussione:

Marche – Ancona: Chat e pagine social

Puglia e Basilicata: Bari – Servizi digitali

Emilia Romagna – Bologna: Intelligenza artificiale e chat bot

Sardegna – Cagliari: Sanità

Molise – Campobasso: Sviluppi e scenari della nuova comunicazione pubblica

Sicilia – Catania: Web reputation e nuovi linguaggi

Calabria – Cosenza: Open data e partecipazione

Toscana – Firenze: Ambiente

Liguria – Genova: Marketing territoriale

Lombardia – Milano: Servizi pubblici e gestione delle emergenze

Campania – Napoli: Fake news e corretto uso del web

Veneto – Padova: Nuova organizzazione e profili professionali per la comunicazione

pubblica

Umbria – Perugia: Telepresenza

Abruzzo – Pescara: Fondi Europei

Lazio – Roma: Community e comunità

Piemonte e Valle d’Aosta – Torino: Cultura digitale

Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige – Trieste: Cultura, musei, spettacolo