PRENDE IL VIA, DA OGGI, LA NUOVA COMUNICAZIONE DIGITALE DI DATA STAMPA

Quelli che ci conoscono sanno che dal 1981 la nostra attività è sempre stata principalmente la rassegna stampa, uno strumento di misurazione dei risultati del lavoro di comunicazione. Nel tempo si è aggiunto anche il monitoraggio degli audio-video, delle agenzie stampa, del web e dei social network. Cosi come il mondo dell’informazione e della comunicazione si è evoluto, noi siamo sempre stati al passo con i tempi per fornire ai nostri clienti strumenti fondamentali per il loro lavoro. Attraverso i nostri canali social da oggi in poi sarà possibile scoprire come, dal nostro punto di vista, si sta evolvendo la[…]

Read more

Monitorare la Post-verità: una sfida possibile

Quando un anno fa il termine “post-verità” fu dichiarato parola dell’anno da Oxford Dictionaries (come ricorda il Prof. Antonio Nicita su Repubblica del 23 ottobre) qui a Data Stampa la questione non fu una sorpresa. La visione, naturalmente, è quella privilegiata di chi ha, quotidianamente da decenni, un punto di vista privilegiato non solo sui tradizionali mezzi di comunicazione, ma sui nuovi linguaggi e i nuovi media. Perché se è vero che post-verità si colloca a metà tra informazione puntuale e libertà comunicativa, scadendo a volte nelle fake news e nella manipolazione delle notizie, è anche corretto affermare che sono[…]

Read more
Quando è la pubblicità a fare (una) notizia

Quando è la pubblicità a fare (una) notizia

Sono tante le strade che un fatto può percorrere prima di trasformarsi in notizia. Può nascere già “bell’e confezionata”, da un sit-in, una protesta, un episodio di cronaca, un gossip. Può essere creata ad arte dal titolo di un giornale, può montare se dibattuta in talk televisivi, può diventare virale col tam tam di Rete e social. Più raramente ma a volte in maniera più efficace e duratura,  può essere creata dal genio di un pubblicitario. Una società come Data Stampa – che monitora l’intero panorama delle notizie e dei mezzi di comunicazione, a eccezione della pubblicità (per ovvi motivi)[…]

Read more
Fisco e cittadini

Fisco e cittadini

Alla sua prima uscita pubblica, il neodirettore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha immediatamente messo in chiaro l’obiettivo del “rigenerato” ente: “Mi piacerebbe che il Fisco facesse pace con i cittadini e con il senso di giustizia sociale, e che la nuova Agenzia diventasse un vero e proprio Socio più che un nemico”. La dichiarazione che ha rivelato la sfida tutta nuova di Ruffini, è arrivata ieri durante la Conferenza organizzata dalla Confcommercio per presentare il rapporto “Le determinanti dell’evasione fiscale: un’analisi regionale”, a cura dell’Ufficio Studi Confcommercio-Imprese per l’Italia. E’ intervenuto anche il padrone di casa, il Presidente[…]

Read more
Robot e informazione - verso un mondo in bianco e nero

Robot e informazione: verso un mondo in bianco e nero

Tutto uguale. Senza riflessioni, senza critiche, senza analisi. Il rischio c’è ed è ogni giorno più concreto e più vicino. L’Economia del Corriere della Sera è solo l’ultimo giornale a informarci che l’esercito dei robot avanza. E non solo nelle attività più puramente manuali – dove pure un aiuto può essere interpretato positivamente. I nuovi robot sono dei giornalisti: veri e propri reporter artificiali che, secondo il progetto Radar della Press Association finanziato da Google, puntano a produrre ogni mese 30mila articoli a costo minimo per giornali locali e online, attingendo da ricchissime banche dati. Senza voler necessariamente sottolineare l’evidente[…]

Read more